Tag Archive for: mare

Quali farmaci portare in vacanza?

Il tanto atteso momento delle vacanze è finalmente arrivato. Il meritato riposo è vicino e tutti ci prepariamo a goderci un periodo di relax e divertimento. Costumi e vestiti sono già in valigia. C’è però un dubbio che ritorna tutti gli anni: quali medicine portare in vacanza? Proviamo ad individuare i medicinali da mettere nel nostro bagaglio.

Partiamo col dire che è inutile portare con sé decine e decine di farmaci, molti dei quali si rivelerebbero assolutamente inutile. È bene dunque fare una selezione, scegliendo soltanto quei medicinali effettivamente utili in caso di necessità. Proviamo allora a stilare una lista di ciò che non deve proprio mancare per stare più sicuri durante il nostro viaggio.

  • Antipiretico – Anche in piena estate può succedere di rimanere vittima di un attacco febbrile. Meglio non farsi trovare impreparati.
    Tachipirina 500mg compresse
    Tachipirinaflu adulti compresse effervescenti
  • Antibiotico a largo spettro – Utile contro ogni tipo di infezione.
    Augmentin
    Zimox
  • Analgesico – Per contrastare dolori di varia natura.
    MomentAct 400mg compresse rivestite
    Okitask 40mg granulato bustine
  • Cortisonico – Disponibile in fiale, compresse e pomate, indispensabile in caso di reazioni allergiche.
    Bentelan
    Medrol
  • Farmaci contro i problemi intestinali – Uno dei problemi più diffusi, specie per i viaggi all’estero, è legato alla diarrea del viaggiatore. Un disturbo intestinale causato soprattutto dalla diversa flora batterica presente in altri paesi. In questo caso è indispensabili disporre di fermenti lattici (che riequilibrano l’intestino), un antidiarroico (che contrasta la diarrea) e un antibiotico intestinale.
    Enterogermina 4 miliardi / 5 ml – Sospensione orale
    Enterog antidiarroico 2mg compresse
  • Lassativi – Il cambio di abitudini e ritmi potrebbero incidere sull’intestino. Il loro utilizzo contribuisce ad evitare condizioni di stitichezza.
    Pursennid 12mg compresse rivestite
  • Farmaci contro la cinetosi – Utili ad eliminare o quantomeno ridurre il senso di nausea e vomito legato al mezzo di trasporto (mal d’auto, mal di mare, mal d’aereo). Acquistabili in gomme masticabili, compresse, cerotti.
    Lomarin 50 mg compresse
    Travelgum 20mg gomme da masticare
  • Antistaminico – Da portare specie se si è soggetti ad allergie o intolleranze, ad esempio di tipo alimentare. Utili anche in caso di punture di insetti.
    Reactine compresse
  • Collirio – Utile per la sua azione rinfrescante e decongestionante. Preferibile da portare in confezione monodose.
    Stilla Decong 0,05%
  • Farmaci legati alla cattiva digestione – Un’alimentazione non regolare potrebbe causare problemi al nostro stomaco (bruciore, gonfiore, senso di pesantezza).
    Geffer granulato effervescente bustine
    Maalox Plus compresse masticabili
    Gaviscon bruciore e indigestione
  • Repellente per insetti – Potrebbe essere utile per allontanare le tante zanzare presenti d’estate.
    Sanifarma braccialetto alla citronella
    Loacker Remedia Zanzaker
    Zanzaten gel post puntura
  • Prodotti contro le punture in mare – Il rischio di punture dolorose e (talvolta) velenose è da tenere in considerazione. Ricci di mare, tracine o peggio ancora meduse rappresentano un pericolo. In caso di puntura, applicare immediatamente un gel astringente sulla zona interessata.
    Mercurocromo Meduse spray
    Respingo JellyFish spray
    PostPungello JellyFish
  • Creme solari – Che voi siate a mare o in montagna, proteggere la pelle dall’esposizione ai raggi solari è fondamentale.
    Dermosol Dermoprotezione attiva SPF50+
    Lichtena latte solare SPF30 per pelli sensibili
    Nuxe Sun latte solare SPF30
  • Creme per ustioni – In caso di sovraesposizione al sole, da applicare per ridare un immediato senso di sollievo alla pelle ustionata.
    Foille sole crema
    Foille scottature
  • Kit di pronto soccorso – Un kit di pronto intervento, provvisto di garze sterili, disinfettante, qualche siringa sterile ed un paio di forbici.

 

RACCOMANDAZIONI

  • In caso di terapia cronica, ricordarsi di portare con sé una scorta di medicinali utile a coprire l’intero periodo in cui si è lontani da casa. Non sempre, infatti, risulta facilmente reperibile lo specifico prodotto di cui si necessità. Per ulteriore sicurezza, oltre al nome del farmaco, è consigliabile annotare anche il nome e la quantità del principio attivo contenuto. In questo modo è possibile assumere, in via temporanea, anche un medicinale equivalente.
  • È importante non esporre i medicinali ad eccessivi sbalzi termici. È bene conservarli in luoghi asciutti e a temperature non elevate.
  • Evitare di estrarre i blister dalla loro confezione. In questo modo salvaguarderete maggiormente l’integrità dei medicinali e ridurrete sensibilmente il rischio di confondervi.
  • In caso di viaggio in aereo, durante il controllo di sicurezza vi potrà essere richiesta la prova della reale necessità delle medicine salvavitache state portando a bordo dell’aereo. A tal fine, non dimenticate di portare con voi il certificato medico che le prescrive. Con queste premesse, i farmaci salvavita possono essere trasportate in aereo al di fuori dei sacchetti in plastica trasparente e richiudibile (18 x 20 cm) in cui di solito devono essere riposti i liquidi.

Capelli belli e protetti per tutta l’estate

Con l’arrivo di agosto, le spiagge si affollano sempre più. Irresistibile la voglia di un tuffo a mare, impossibile rinunciare alla tanto amata tintarella che rende più luminosa ed attraente la nostra pelle. Ma cosa facciamo per proteggere il nostro corpo dall’esposizione ai raggi solari? Troppo spesso ci concentriamo sulla protezione della cute, dimenticando di difendere i nostri capelli. Con l’estate, il cuoio capelluto è sottoposto ad una serie di rischi che ne minano l’integrità.

I raggi UV non sono però l’unica minaccia da cui difendere i capelli. Il vento, la salsedine del mare ed il cloro delle piscine costituiscono altre componenti che vanno a destabilizzare il capello.  L’esposizione a questi elementi altera lo strato della cuticola del capello che dovrebbe invece essere liscio. I capelli diventano così più secchi, più ruvidi e più fragili, tanto da sembrare paglia. Anche i pigmenti colorati si schiariscono. Tutto ciò può essere però prevenuto mettendo in atto una serie di interventi preventivi. Vediamo quali.

 

Prima di esporsi al sole

Se siamo prossimi alle tanto attese vacanze e non vediamo l’ora di sdraiarci su una splendida spiaggia, ricordiamoci che è possibile attuare una serie di misure preventive che contribuiscono a rendere più forte il capello. Vediamo quali.

  • Almeno due settimane prima della partenza, è consigliabile evitare trattamenti che possano stressare ed indebolire il capello (ad esempio tinture, decolorazioni, uso eccessivo di piastra e phon).
  • Circa un mese prima della vostra vacanza, prendetevi cura dei capelli con una serie di trattamenti idratanti e rinforzanti. Utilizzate degli integratori specifici per fortificarli. La versione fluida è consigliata con capelli fini e lunghi, aridi e con punte secche, mentre il gel va meglio sulle pettinature corte. Creme e oli sono invece più indicati con chiome particolarmente secche.
  • Ricordate di applicare il prodotto protettivo sempre prima di uscire di casa o andare a mare.

 

Durante l’esposizione

  • Se non volete rinunciare alla tintarella, proteggete il capo con un cappello in paglia o cotone, preferibilmente di colore chiaro. Potete utilizzare anche un foulard leggero. In questo modo proteggerete i capelli dalle radiazioni, garantendo loro la massima traspirazione.
  • Così come per la pelle, applicate spesso il solare sui capelli (mediamente ogni tre ore). In caso di bagno a mare o in piscina, non dimenticate di riapplicare la protezione una volta usciti dall’acqua.
  • Dopo ogni bagno, lavate i capelli con acqua dolce. Dopo una nuotata in mare, infatti, sui capelli possono formarsi dei cristalli di sale che li danneggiano ulteriormente. Questi cristalli, che assomigliano a delle piccolissime lenti roventi, attirano i raggi del sole. Anche l’acqua della piscina presenta i suoi rischi per i capelli. I disinfettanti, come il cloro o il rame, possono colorare di verde i capelli biondi o grigi.

 

Trattamenti doposole

Tornati a casa dopo una lunga giornata all’aperto, prendetevi un po’ di tempo per ridare la giusta idratazione e morbidezza al capello. Ecco come.

  • Lavate delicatamente i vostri capelli con uno shampoo specifico doposole, ricco di sostanze antiossidanti in grado di riparare la fibra capillare danneggiata.
  • Dopo lo shampoo, prima di asciugare i capelli tamponateli con un asciugamano e stendeteli con pettini morbidi e possibilmente dalle punte arrotondate.
  • Approfittate del caldo per asciugare i vostri capelli all’aria aperta. In alternativa, l’utilizzo del phon è consigliato ad una distanza non inferiore ai 15 cm e a temperature non elevate. Durante l’asciugatura, prendetevi qualche pausa per permettere alle cuticole di raffreddarsi.
  • Scegliete pettinature morbide, senza costringere i capelli con elastici e ferretti la cui sollecitazione va ad incidere negativamente sul capello già indebolito dal sole.
  • Utilizzate il balsamo dopo ogni lavaggio. Due volte a settimana, curate i capelli con creme specifiche in grado di prevenirne l’indebolimento e la secchezza.

 

Sono molti i prodotti in grado di proteggere i capelli dall’esposizione solare. Ognuno con le proprie peculiarità, ognuno adatto ai vari tipi di capello. Andiamo a scoprirli insieme.

SHAMPOO DOPOSOLE

Rene Furterer Solaire – Shampoo nutri-riparatore doposole

Questo shampoo dal profumo che sa di sole deterge delicatamente eliminando i residui di acqua di mare o di cloro. La sua consistenza cremosa compensa gli effetti inaridenti del sole per capelli morbidi, elastici e brillanti.

Phyto PhytoPlage – Shampoo reidratante doposole all’estratto di calendula

D’estate i capelli sono esposti su più fronti: sole, mare, piscina. È dunque essenziale proteggerli, ma anche ripararli (dopo l’esposizione). Quel gel vellutato per corpo e capelli crea una delicata schiuma per eliminare sale, sabbia e cloro. I capelli ritrovano luminosità e morbidezza. La pelle diventa vellutata e satinata.

 

GLI OLII

Bionike Defence Hair Pro Ristrutturante – Olio protettivo capelli

Olio dalla texture nutriente, forma un film protettivo che difende i capelli dall’azione aggressiva di sole, vento, salsedine e cloro. Ideale nei mesi estivi, è indicato tutto l’anno poiché contrasta inaridimento e opacità. Consigliato per proteggere tutti i tipi di capelli e, in particolare, i capelli aridi, crespi e trattati (tintura, permanente, stiratura). Contiene profumo esente da allergeni.

Decleor Aroma Sun Expert – Olio d’estate corpo e capelli

Olio d’estate SPF30 è un solare ideale per il corpo e per capelli resistente all’acqua che offre alta protezione dai raggi UVA/UVB. Senza oli minerali. Senza coloranti

Bioderma Photoderm Bronz – Olio secco spray per viso, corpo e capelli

Olio secco spray viso, corpo e capelli. Alta protezione per pelli sensibili. Stimola l’abbronzatura naturale. Applicare sulla pelle bagnata o asciutta. Applicate Photoderm BRONZ generosamente prima dell’esposizione (riducendo la quantità di prodotto si riduce il livello di protezione).

Idisole advanced corpo e capelli – Olio spray

Idisole olio spray SPF 6 protegge la pelle già abbronzata, difende la salute e la bellezza dei capelli. Offre una doppia protezione contro gli UVA (foto invecchiamento). Applicare su viso, corpo e capelli durante la fotoesposizione.

Laboratoire Nuxe Sun – Olio idratante protettivo per capelli

Novità della Nuxe finalmente un olio per proteggere i capelli e il cuoio capelluto dai raggi UV, cloro e sale. Adatto per qualsiasi tipo di capelli. I capelli rimangono morbidi e il colore ne viene esaltato e protetto. Spruzzare a 20 cm dai capelli prima e dopo l’esposizione al sole.

Phyto PhytoPlage X Brigitte Bardot – Olio protettivo spray per capelli

Quest’olio effetto bagnato protegge i capelli esposti a sole mare e piscina, ultra secchi e rovianti. più che un aprotezione è un vero trattamento di bellezza per nutrire la fibra capillare. Contiene un filtro UV. Preserva il colore e la luminosità dei capelli. L’olio protettivo PHYTOPLAGE è un vero cocktail di attivi vegetali. Contiene estratti di calendula, di salice e rosmarino per idratare e donare morbidezza, la cera d’oliva nutriente e l’olio di ricino per apportare luminosità.

 

LE MASCHERE

Rene Furterer Solaire – Maschera nutri-riparatrice intensa doposole

Questo trattamento intenso dopo sole dalla texture ricca e golosa nutre e ristruttura in profondità i capelli esposti al sole, mare o piscina. Contiene estratto di palma e jojoba.

Phyto PhytoPlage – Maschera riparatrice doposole

Un trattamento profondo per nutrire, riparare e ristrutturare i capelli più rovinati. Dopo lo shampo, su capelli tamponati, applicare una noce di prodotto sulle lunghezze e sulle punte. Lasciare agire da 2 a 5 minuti a seconda della porosità e dello spessore dei capelli, quindi risciacquare abbondantemente.

 

“Alimentiamo la salute – Estate”: la tintarella vien mangiando

I consigli di Elisa

Prende il via oggi “Alimentiamo la salute – Estate”, la nuova rubrica a cura di Sant’Anna Farmacie. La nostra dottoressa Elisabetta Pellegrino ci fornirà preziosi consigli su come proteggere al meglio il nostro benessere fisico.

Alimentiamo la salute: la tintarella vien mangiando

Il primo appuntamento non poteva non essere dedicato alla voglia d’estate, di mare. E di tintarella. Con agosto alle porte, per molti si avvicinano le tanto attese vacanze estive. Ombrelloni e sdraio si aprono per concederci il meritato riposo. Ma l’abbronzatura? Tasto dolente per molti di noi, scoloriti dalle tante ore trascorse in ufficio. Come possiamo fare, allora, per aiutare la nostra pelle ad essere più abbronzata e luminosa? La natura e l’alimentazione vengono in nostro soccorso. Sono tanti, infatti, i cibi che stimolano la produzione di melanina e favoriscono l’abbronzatura. Andiamo a scoprirli insieme alla dottoressa Elisa.